Silvia Colombini è un soprano, insegnate di canto, violinista.

NEWS - Silvia Colombini è coordinatrice artistica e membro della giuria delle selezioni per il Concorso Vincerò, il primo concorso italiano di canto lirico con selezioni in 5 continenti (www.vincerocompetition.org).

 

 

 

  • ORIGINI - Nata a Roma, proviene da una famiglia di musicisti e cantanti che appartengono alla storia dell’opera italiana.

  • ESPERIENZA – Colombini ha una esperienza ventennale maturata sui principali palcoscenici internazionali.

  • FORMAZIONE – Diplomata in Violino e Canto, su consiglio di Edita Gruberova, studia a Vienna con Ruthilde Boesch, la famosa insegnate della Gruberova. E’ vincitrice di tre concorsi internazionali di canto. Debutta a Vienna nel 1999 con il ruolo di Adele ne Il Pipistrello di J.Strauß.

  • OPERA –Ha cantato nei teatri: Semperoper di Dresda, Staatsoper di Berlino, Colonia, Bonn, Francoforte, Festival di Salisburgo, Regio di Torino, Fondazione Arena di Verona, Bellini di Catania, Teatro Massimo di Palermo, Teatro Rossini di Pesaro, Maggio Musicale Fiorentino, Opera di Roma, La Monnaie di Bruxelles, São Carlos di Lisbona, Mozart Festival in La Coruña, Stadttheater di Berna, Opera Tel Aviv, Bunka Kaikan di Tokyo.

​​

soprano scala milano

 

 

 

  • REPERTORIO OPERISTICO - Ha interpretando i più noti ruoli da Soprano Lirico Leggero di Coloratura, tra gli altri: Amina (La Sonnambula); Lakmé (Lakmé); Norina (Don Pasquale); Adina (Elisir d’amore); Gilda (Rigoletto); Musetta (La Bohème); Oscar (Ballo in Maschera). Riconosciuta dalla critica come eccezionale interprete mozartiana, ha interpretato: Blonde (Die Entführung aus dem Serail); Pamina e Regina della notte (Il Flauto Magico); Despina (Così fan tutte); Elisa e Aminta (Re Pastore); Susanna (Le Nozze di Figaro). Quanto al repertorio contemporaneo, ha interpretato uno dei ruoli più difficili mai scritti per soprano: Cordelia - nellopera Lear di A. Reimann - al Teatro Regio in Turino (regia: Luca Ronconi) e alla Semperoper di Dresda (regia: Willy Decker).

  • CONCERTI - Si esibita in recital e concerti per: Festival MITOSettembremusica, Auditorium Verdi di Milano, Pomeriggi Musicali, Loggione del Teatro alla Scala, EXPO 2015, Auditorium Parco della Musica di Roma, Bayerischer Rundfunk, Mitteldeutscher Rundfunk, Gewandhaus di Lipsia, Sala Gasteig di Monaco, Sala Nervi in Vaticano, Quirinale in Roma, Shanghai Concert Hall.

  • SOPRANO D’ARTI – Dopo anni di attività esclusivamente operistica, Silvia Colombini si è dedicata anche ai concerti, ideando format inediti per i suoi recital e guadagnandosi così l’epiteto di Soprano d’Arti. In questi concerti il soprano giustappone forme di arte differenti alla lirica (prosa, mimo, suggestioni…), canta in molte lingue differenti ed esegue un programma vastissimo che va dall’opera fino al cross-over (canzoni popolari, inediti…)

  • DIRETTORI E REGISTI – Tra gli altri ha lavorato con: Zubin Mehta, Fabio Luisi, Donato Renzetti, Ottavio Dantone, Milan Horvat, Zoltan Pesko, Stefan Soltesz; Mario Martone, Luca Ronconi, Johannes Shaaf, Willy Decker, Davide Livermore ...

  • LINGUE CANTATE – Silvia Colombini è l’unica cantante lirica che canta in 11 lingue: Italiano, Spagnolo, Tedesco, Francese, Inglese, Portoghese, Ceco, Russo, Giapponese, Cinese, Coreano.

  • AUDIENCE – Ha tenuto concerti per grandi platee come nel’Elisir d’Amore per l’opera di Tel Aviv davanti a 35 mila spettatori e per il concerto “Memorial Pavarotti”, concerto ufficiale in memoria di Luciano Pavarotti, organizzato da UNHCR (organizzazione mondiale per i diritti dei rifugiati).

  • INCISIONI – ha inciso per le etichette: DECCA Records (con l’Auditorium Verdi di Milano) e Parco della Musica Records (con l’Auditorium di Roma).

  • DIPLOMAZIA/CONCERTI SPECIALI – Da sempre collabora con la diplomazia internazionale con concerti pro bono per i diritti umani in Africa, India, Europa. Ha cantato per due Presidenti della Repubblica Italiana (S. Mattarella e C. A. Ciampi) e due Papi (Francesco e Wojtyla).

  • TOURNÉE – Ha cantato in tour in Giappone, nei teatri di: Sagamiohno, Sagamihara, Shizuoka, Tokyo (Green Hall Sagami-Ohno, Kanagawa Kenritsu Kenmin Hall, Bunka Kaikan, Gunma Kenmin Kaikan, Shinjuku Bunka Center, Tochigi-ken Sogo Bunka Center), Nagoya, Kurashiki, Yokohama, Maebashi, Utsunomiya, Fukuoka, Osaka, Hamamatsu, Toyama.

  • In China, dal 2011, viene invitata ogni anno per un tour di concerti ed è stata insignita dell’epiteto di “The Queen of Italian Opera”. Si è esibita nei teatri di: Suzhou, Guangzhou, Shanghai City Theatre, Shanghai Concert Hall, Ningbo, Zhuhai, Kunming, Chongqing, Hebei Arts Center in Henan province, Nanchang Arts Center, Nanning, Hangzhou Theater, Taicang Grand Theater, Dalian Arts Center, Jining River Concert Hall, Taizhou, Jining, Harbin, Jilin, Zhangye, Tianshui, Shan Dong, Yin Chuan, Taiyuan Nangong Theatre.

  • INSEGNAMENTO – E’ ideatrice del metodo di canto innovativo ARS “Arte della Resistenza Superata”, presentato per la prima volta in Cina nel 2011 nell’Università di Tongji di Shanghai. Insegna il suo metodo a livello internazionale, con lezioni on-line, in presenza a Milano e in master-class universitarie (per studenti e docenti di canto). ARS è insegnato anche come coaching aziendale e prevede percorsi anche gli strumentisti.

Concerto per Presidente della Repubblica